1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Dalla Cina nuovi segnali di forza: cresce oltre le attese il mercato del lavoro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La forza della Cina non accenna a rallentare il passo. E’ il dato della disoccupazione urbana nel Paese asiatico a riproporla: la disoccupazione è scesa al 4,1% della forza lavoro nel mese di settembre, con 9,05 milioni di persone
registrate come disoccupate. Si tratta di un dato inferiore dello 0,1% alla precedente lettura di fine giugno,
quando il tasso si attestava intorno al 4,2%. Se allarghiamo l’orizzonte temporale emerge che nei primi nove mesi dell’anno in Cina sono stati creati 9,31 milioni di nuovi posti di lavoro nelle aree urbane. Il mercato del lavoro sta crescendo più forte di quanto previsto dal governo. Pechino aveva, infatti, posto come obiettivo del Paese per l’intero la creazione di 9 milioni di nuovi posti di lavoro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
TV

Mondo TV: prima vendita di diritti alla televisione palestinese

Mondo TV ha annunciato di aver sottoscritto un nuovo contratto con il distributore Safe Media per la fornitura al canale televisivo Palestina TV di diversi programmi animati prodotti da terze parti e distribuiti dalla Mondo TV.

La licenza prevede …

Eurozona

Rebus eurobond, Merkel ci ripensa? Il piano segreto per rilanciare l’Europa

La cancelliera tedesca starebbe valutando la possibilità di creare un “governo economico dell’Eurozona, capace di emettere anche titoli propri” per finanziare gli investimenti. E’ quanto risulta da alcune indiscrezioni, che tuttavia sottolineano anche che tali strumenti finanziari…

Bce: settimana scorsa acquistati titoli pubblici per 11,29 miliardi

Nell’ambito del piano di Quantitative Easing (QE), la scorsa settimana la Banca centrale europea ha acquistato titoli pubblici per 11,29 miliardi di euro. Nella settimana precedente lo shopping dell’istituto di Francoforte si era attestato a 11,63 mi…

MERCATI

Wall Street chiusa per il Memorial Day

Wall Street oggi rimarrà chiusa per la festività del Memorial Day. Negli Stati Uniti la giornata di Borsa di venerdì era stata archiviata con una chiusura contrastata: l’S&P 500 e il Nasdaq in leggero rialzo rispettivamente dello 0,03% a 2.415,82 e d…