Commodity: nuova crescita per le posizioni nette lunghe su petrolio e oro (Cftc)

Inviato da Luca Fiore il Lun, 24/09/2012 - 11:43
Lieve calo per le posizioni nette lunghe sulle materie prime. È quanto emerge dai dati diffusi dalla statunitense Commodity Futures Trading Commission. Dopo due incrementi consecutivi ed i massimi da 16 mesi, nella settimana al 18 settembre le scommesse nette rialziste sulle commodity (differenza tra scommesse rialziste e ribassiste) hanno messo a segno un calo dell'1,7% attestandosi a 1,3 milioni di contratti. Quinto incremento consecutivo per i dati relativi il greggio e l'oro, saliti rispettivamente del 5,6% (214.647 contratti) e del 7,7% (178.426).
COMMENTA LA NOTIZIA