1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Commodity: Goldman Sachs stima una crescita delle quotazioni del 18,2%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nei prossimi 12 mesi le commodity metteranno a segno un incremento del 18,2%. È quanto rileva Goldman Sachs in un report preparato dall’analista Jeffrey Currie. Secondo i “perma-bulls” (i tori permanenti) di Goldman, i rialzi riguarderanno in particolare le quotazioni delle materie prime energetiche, attese in crescita del 26,5%, e quelle dei metalli industriali, che secondo le stime dovrebbero mettere a segno un +10%. Segno più anche per i preziosi, i cui prezzi sono pronosticati in rialzo del 6%, mentre le commodity agricole pagheranno pegno ai recenti record scendendo del 5%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …