1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Capitalia: Arpe, scenderemo in Intesa davanti a un’offerta concreta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Finora Capitalia non ha ricevuto alcuna offerta. L’acquisto del 2% di Banca Intesa è avvenuto non per bloccare l’operazione ma la speculazione sul titolo. La quota potrà essere ridotta se la pressione speculativa calerà (come sta avvenendo) e se i nostri azionisti si troveranno di fronte a un’offerta concreta”. Davanti a decine di investitori e analisti della City l’ad di Capitalia, Matteo Arpe, ha messo ieri le carte in tavola per ribadire a chiare lettere la propria posizione nella saga con Banca Intesa. L’occasione era ghiotta: la conferenza bancaria europea di Morgan Stanley, presenti una settantina di Ceo dei maggiori istituti di credito.