Bristol-Myers: fusione, acquisizione o vendita

Inviato da Redazione il Gio, 13/06/2002 - 14:36
Secondo indiscrezioni di stampa, il gruppo farmaceutico americano Bristol-Myers avrebbe dato un mandato a Goldman Sachs per esplorare le varie alternative strategiche offerte dal mercato, tra cui la vendita dell'intera compagnia, una fusione alla pari o l'acquisizione di una promettente compagnia di medie dimensioni. Bristol-Myers continua a soffrire per la scadenza di numerosi brevetti, l'azione legale da parte della Procura Generale e l'investimento da 2 miliardi di dollari nella disastrata ImClone per sviluppare in comune il farmaco Erbitux.
COMMENTA LA NOTIZIA