Borse europee sotto tono, pesano lo Zew e Wall Street

Inviato da Redazione il Mar, 18/07/2006 - 18:25
Un'altra seduta fiacca per le borse europee. La seduta era cominciata sotto auspici non molto incoraggianti con avvii sotto la parità per i principali listini. Poi le trimestrali superiori alle attese di società americane come Merrill Lynch e Johnson & Johnson hanno ridato verve alle Borse del vecchio continente facendo pensare ad un possibile riscatto. Ma sempre dall'altra sponda dell'Atlantico sono arrivati anche i dati sui prezzi alla produzione trascinati al rialzo da alimentari ed energia, riaccendendo i timori per interventi restrittivi della Fed. A questi va aggiunto il dato relativo allo Zew che misura il grado di fiducia delle imprese tedesche. L'indice ha registrato un calo oltre le aspettative sulla scia delle preoccupazioni per il prezzo del petrolio e la stretta fiscale prevista in Germania. Difficile aspettarsi un risultato positivo a questo punto e infatti i principali listini europei hanno chiuso sotto la parità. A Parigi il Cac40 ha ripiegato a 4.734,54 punti perdendo lo 0,31% in linea con il Dax di Francoforte che ha ceduto lo 0,29% a 5.396,85. Più contenuto il calo di Londra con l'Ftse 100 che a 5.681,7 punti ha lasciato sul terreno lo 0,11%.


COMMENTA LA NOTIZIA