1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Borse europee deboli sulla scia di Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I listini del Vecchio Continente amplificano le perdite nel pomeriggio sui timori di nuovi problemi di liquidità da parte di alcune istituzioni finanziare Usa. L’indice delle blue chip europee (Dj Stoxx) ha chiuso la seduta in calo (-1,83%), a quota 2834 punti. A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 5407 punti, (-2,06%). In evidenza, tra le blue chip, Experian Group (+8,3%) e Persimmon (+4,14%). Maglia nera del listino inglese Thomas Cook Group (-8,48%), seguito da Cadbury (-7,73%). L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 6305 punti, (-1,6%). In evidenza, tra le blue chip, Fresenius Medical (+5,36%) e Commerzbank (+1,56%). Peggior titolo del listino di Francoforte Henkel (-4,03%), seguito da Continental (-3,93%). A Parigi il Cac40 ha terminato a 4232 punti, (-2,45%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Credit Agricole (+1,1%) e Arcelormittal (+0,52%). Pecora nera a Parigi Carrefour (-8,3%), seguito da Ppr (-7,79%).