La Borsa di Shanghai chiude in territorio negativo

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 07/06/2010 - 09:41
La prima seduta settimanale si è chiusa in territorio negativo per la Borsa di Shanghai, che si è lasciata contagiare dai timori per la ripresa economica, dopo i deboli dati Usa sul mercato del lavoro e le difficoltà finanziarie annunciate dall'Ungheria venerdì scorso. Lo Shanghai Composite, l'indice principale della piazza azionaria cinese, ha così tagliato il traguardo in calo dell'1,64% a 2.511,73 punti. Le vendite si sono concentrate sui titoli bancari. Deboli anche i minerari,sulla discesa del prezzo dei metalli. Aluminum Corp of China e Jiangxi Copper hanno ceduto oltre 1 punto percentuale.
COMMENTA LA NOTIZIA