1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce, in attesa della riunione cresce l’opposizione della Germania

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Diversi appuntamenti importanti scandiscono il calendario macroeconomico della settimana. Appuntamenti che, secondo l’opinione di Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets UK, “hanno il potenziale di innescare movimenti significativi nei mercati azionari, valutario e delle materie prime”. L’attenzione maggiore sarà dedicata alla riunione della Banca centrale europea, giovedì, e ai dati sul mercato del lavoro americano di venerdì. Non bisogna tuttavia dimenticare i meeting di Bank of England e della Banca centrale del Brasile e la pubblicazione del Beige book. “Il mercato giocherà le speculazioni maggiori sulle possibili decisioni della Bce, dopo i deludenti dati sui prezzo al consumo resi noti venerdì scorso. Un nuovo intervento appare tuttavia altamente improbabile a prescindere da quanto possano rivelarsi deboli i dati in uscita nella settimana entrante”. Inoltre appaiono sempre più evidenti le crepe tra le due diverse visioni del mondo esistenti in Bce. “Il membro tedesco del board Bce Sabine Lautenschlaeger – prosegue Hewson – ha dichiarato nel fine settimana che c’è poco spazio per ulteriori allentamenti della politica monetaria, nonostante la bassa inflazione”. Ben altro scenario verrà disegnato dai dati americani sul mercato del lavoro che “dovrebbero confermare i continui progressi dell’economia a Stelle e strisce”.