Bbva chiude 2012 con utile netto in calo del 44%, pesano accantonamenti immobiliari

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 01/02/2013 - 09:27
La banca spagnola Bbva ha chiuso il 2012 con un utile netto di 1,68 miliardi di euro, in calo del 44,2% rispetto all'anno prima. Sul risultato hanno pesato accantonamenti sull'immobiliare e un badwill derivante dall'incorporazione di Unnim. Al netto di queste poste, l'utile è stato pari a 4,41 miliardi, in calo del 2,2%. Il risultato è comunque in linea con le attese degli analisti (consensus Reuters). Il margine di interesse è salito del 15% a 15,12 miliardi di euro.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA