1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banco Popolare: per Mediobanca sta andando in guerra disarmato, giudizio tagliato a underperform

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Banco Popolare sta andando in guerra disarmato. L’espressione è usata oggi dagli analisti di Mediobanca in un report nel quale tagliano il giudizio sull’istituto scaligero a underperform dal precedente neutral. “Con le norme di Basilea 3 a pieno regime il Core Tier 1 del Banco dovrebbe scendere sotto l’8% nel 2013 e quindi vediamo la banca sottocapitalizzata”, commentano gli esperti di piazzetta Cuccia che per allineare il coefficiente della banca alla media dei competitor (10%) vedono un’iniezione di capitale pari a 1,3 miliardi di euro.

“La combinazione di un basso Core Tier 1, la mancanza di opzioni per rinforzarlo, i rischi potenziali di un deterioramento del portafoglio crediti e i multipli generosi dopo un’ipotetica ricapitalizzazione ci spingono ad abbassare il giudizio sul Banco Popolare”, spiegano da Mediobanca. A Piazza Affari il titolo del Banco snobba il downgrade e mostra un progresso di circa 2 punti percentuali a 0,999 euro.