Avvio prudente per le Borse europee. A Milano brilla Tenaris dopo rivalutazione asset -2-

Inviato da Redazione il Mer, 09/02/2011 - 10:03
In territorio positivo Unicredit (+0,27% a 1,876 euro) che trovato la quadra sul nuovo responsabile della Divisione Corporate & Investment Banking di Unicredit. Il Comitato Nomine dell'istituto di Piazza Cordusio ha designato ieri Jean-Pierre Mustier. Mustier, 49 anni, ex head of Corporate & Investment Banking di Societé Generale dal 2003 al 2008, prenderà il posto di Sergio Ermotti, che dal primo Aprile ricoprirà l'incarico di presidente e ceo per l'area Emea di Ubs. Come osserva Luca Comi di Centrosim la scelta dell'Head of CIB è caduta su una figura esterna di alto profilo e con grande esperienza internazionale. "Mustier - ricorda l'analista finanziario della sim milanese - ha contribuito allo sviluppo dell'attività di equity derivatives in SocGen e ha avuto un ruolo attivo nella ricerca di un partner nell'asset management".

Segno più anche per Buzzi (+1,16% a 9,62 euro) che ha ha registrato nel 2010 ricavi netti per 2,648 miliardi di euro con una flessione dello 0,9% rispetto all'esercizi precedente e vendite di cemento a 26,6 milioni di tonnellate, +4% rispetto al 2009. L'indebitamento finanziario netto a fine 2010 è ammontato a 1,267 miliardi di euro, in aumento di 58 milioni da fine 2009. Per Mediobanca Securities la visibilità sul rapido miglioramento delle condizioni di trading resta bassa. Pertanto il broker consiglia prudenza sul titolo (neutral) con target di 8,7 euro. Si limita a spuntare +0,21% a 969 euro Finmeccanica che prevede di aggiudicarsi 500 milioni di euro di commesse in India nei prossimi tre anni, rafforzando quindi la sua quarantennale presenza nel subcontinente indiano. "Nell'ultimo quinquennio, Finmeccanica ha ricevuto una media di circa 250 milioni di euro di ordini all'anno dall'India e le previsioni per il periodo 2010-2014 indicano che tale cifra è destinata a raddoppiare", si legge in un comunicato diffuso oggi in occasione del salone Aero India 2011 in corso Bangalore fino al 13 febbraio.
COMMENTA LA NOTIZIA