Autostrade, si riaprono le trattative

Inviato da Jacopo Dettoni il Mer, 31/05/2006 - 08:48
La partita Autostrade-Abertis sembra essersi riaperta. Dopo le pressioni dal mondo politico, i Benetton potrebbero essere spinti a rivedere i termini del matrimonio, se non addirittura a prendere in considerazione progetti alternativi. Progetti alternativi che sono dunque tornati sulle scrivanie di varie banche d'affari, tra le quali Banca Intesa, Credite Suisse e Deutsche Bank. D'altronde, alle perplessità espresse ieri dal ministro Di Pietro è seguito l'intervento del presidente dell'Anas Vittorio Pozzi, chiaro nel sottolineare l'esigenza di maggiori informazioni e garanzie: "se è solo un'operazione finanziaria dovrà uscire allo scoperto; se è un'operazione industriale , che dà beneficio a tutti, aspettiamo che queste risposte si traducano in atti concreti". A destare le maggiori preoccupazioni il tema della futura governance. E' infatti evidente che il rischio più temuto sia quello di una progressiva riduzione dei manager italiani nel nuovo consiglio di amministrazione.


COMMENTA LA NOTIZIA