1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Autostrade, Jp Morgan da’ un taglio netto al rating e al target

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le aspettative sul Pil italiano da parte degli analisti di Jp Morgan hanno giocato un brutto scherzo ad Autostrade. Infatti, sono state anche le preoccupazioni legate alla possibile debolezza del Pil italiano a fare ridurre al broker le stime per la crescita del traffico nel periodo 2006-2009. La mossa ha portato a un abbassamento del prezzo obiettivo a 18 mesi calcolato per l’azione del gruppo guidato da Vito Gamberale e a un conseguente taglio del rating. Il target pirce è così sceso da 24,9 a 21,2 euro, del 3% circa al di sotto delle attuali quotazioni di Borsa, mentre la raccomandazione è stata tagliata da “overweight” a “underweight”, senza nemmeno passare per la posizione intermedia di “neutral”. “Nonostante che crediamo che Autostrade abbia il potenziale per continuare a indebitarsi”, affermano gli analisti di Jp Morgan, “non ci aspettiamo che la cosa possa succedere nei prossimi 18 mesi”. Inoltre, gli esperti della banca d’affari si dicono delusi circa la performance operativa messa a segno dal gruppo attivo nel settore autostradale nel 2005. All’interno del settore motorway Jp Morgan all’azione della società italiana preferisce Cintra e Vinci, il cui giudizio è in entrambi i casi “overweight”.