Atlantia viola al ribasso la soglia dei 20 euro, titolo testa minimi da dicembre 2005

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 12/03/2008 - 14:21
Seduta difficile per Atlantia che fa segnare una delle peggiori performance all'interno dell'S&P/Mib con una flessione che supera i 4 punti percentuali a quota 19,52 euro. Il titolo della ex Autostrade viaggia sui nuovi minimi degli ultimi due anni avendo toccato un minimo intraday a 19,40 euro, livelli che non toccava dal dicembre 2005. Dalle sale operative non segnalano motivi particolari per questo tracollo iniziato a metà mattinata. Ieri Sintonia, holding di partecipazioni infrastrutturali controllata dalla famiglia Benetton e che controlla anche Atlantia, ha confermato l'ingresso nel capitale del fondo sovrano di Singapore che, anche attraverso un aumento di capitale riservato, arriverà a detenere il 14,3% circa di Sintonia. Le ultime indiscrezioni inoltre danno Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Atlantia, in pole position per ricoprire la carica di amministratore delegato anche in Sintonia.
COMMENTA LA NOTIZIA