1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia: Orioli (Capper-No), vorremmo trasferire nostra esperienza gestionale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Arriva da Meldola una delle undici manifestazioni di interesse che sono state recapitate qualche giorno fa nella casella di posta di Merrill Lynch per l’acquisto della quota di Alitalia messa in vendita dal Tesoro. Si tratta della cordata romagnola nata attorno ad alcune famiglie locali. Sono Porcellana Castello spa, una società si occupa di vendita al minuto di calzature pelletteria borse e accessori di abbigliamento e servizi commerciali di marketing e pubblicitari settore ceramica e la Capper-No spa, che è attiva invece nella compravendita e gestione di immobili presieduta da Leone Orioli. Quest’ultimo raggiunto da Finanza.com ha confermato di aver inviato una manifestazione d’interesse nell’ambito della gara Alitalia. Secondo quanto appreso da Finanza.com da fonti vicine all’operazione le due società avrebbero una disponibilità che prevede un investimento iniziale di 3/4 miliardi di euro. Una cifra cospicua che Orioli non ha comunque voluto confermare. “Alitalia ci interessa perché essendo la nostra società a partecipazione finanziaria ci piace poter operare in diversi settori di tipo industriale”, ha spiegato il presidente della Capper-No. “Vorremmo trasferire all’Alitalia la nostra esperienza sulla direzione strutturale e gestionale”, ha continuato.