Acque Potabili: approvata fusione con Nuova SAP

Inviato da Redazione il Ven, 09/09/2005 - 12:04
Quotazione: ACQUE POTABILI *
I cda di Acque Potabili e di Nuova SAP, controllata pariteticamente da AMGA e Smat Torino, hanno approvato ieri l'operazione di fusione tra le due società. Lo annuncia un comunicato congiunto. A seguito all'offerta pubblica d'acquisto promossa lo scorso maggio da Nuova SAP sulle azioni ordinarie di Acque Potabili, che ha portato Nuova SAP a detenere il 97,38% del capitale sociale di Acque Potabili, l'operazione deliberata ieri costituisce una cosiddetta fusione inversa. L'operazione avverrà attraverso un cambio azionario che prevede l'offerta di 6,14 azioni ordinarie Acque Potabili del valore nominale di 0,50 euro ciascuna per ogni 100 azioni ordinarie Nuova SAP del valore nominale di 1 euro ciascuna. Per effetto della fusione Acque Potabili riceverà azioni proprie che in parte verranno utilizzate a servizio del concambio attribuendole pro quota agli azionisti di Nuova SAP, ed in parte, ma entro i limiti del 2%, verranno detenute da Acque Potabili. La parte eccedente verrà annullata con contestuale riduzione del capitale sociale di Acque Potabili.
COMMENTA LA NOTIZIA