1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wise si quota in Borsa a Londra, primo grande test per la City nel post Brexit

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wise, società britannica di trasferimento di denaro, è pronta a quotarsi alla Borsa di Londra attraverso una quotazione diretta. Il debutto di Wise è una grande vittoria per Londra, che è in lizza per attrarre più storie di successo tecnologico dopo la Brexit. Sarà anche un test significativo per la città, segnando la prima quotazione diretta di una società tecnologica a Londra.
Wise, precedentemente conosciuta come TransferWise, è stata fondata nel 2010 dagli amici estoni Taavet Hinrikus e Kristo Käärmann. Preoccupati per le alte tasse che si devono pagare per inviare denaro tra il Regno Unito e l'Estonia, hanno elaborato un nuovo modo per fare trasferimenti transfrontalieri al tasso di cambio reale. Il servizio è diventato fin da subito popolare tra i britannici e si è espanso rapidamente oltreoceano. Wise sostiene di avere oltre 10 milioni di clienti che usano il suo servizio per inviare 5 miliardi di sterline (7 miliardi di dollari) attraverso i confini ogni mese. I maggiori azionisti di Wise sono i fondatori Käärmann e Hinrikus, che possiedono rispettivamente il 18,8% e il 10,9% della società. Il principale investitore esterno della start-up è Valar Ventures di Peter Thiel, che detiene una quota del 10,2%.