1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Webuild: incarico a pool banche per nuova emissione bond

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Webuild ha incaricato BofA Securities, Goldman Sachs International, IMI – Intesa Sanpaolo, Natixis e UniCredit Bank, in qualità di Joint Lead Managers, e Banca Akros, BBVA e MPS Capital Services Banca per le Imprese, in qualità di Co-Managers, al fine di organizzare un roadshow con investitori qualificati, italiani e internazionali, con l’obiettivo di valutare le condizioni di mercato in relazione alla potenziale emissione di obbligazioni senior non garantite a tasso fisso.

I proventi delle nuove obbligazioni, si legge nella nota, saranno destinati, in tutto o in parte, all’acquisto da parte delle società delle proprie obbligazioni “€600,000,000 3.75 per cent. Notes due 24 June 2021”, il cui valore nominale attualmente in essere è pari a €479,030,000 (le “Obbligazioni 2021”), ai sensi di un’offerta di acquisto lanciata dalla società oggi. Ricorrendone le condizioni di mercato, l’operazione complessiva sarà eseguita nel corso del corrente mese di dicembre 2020.
Si prevede che le nuove obbligazioni saranno riservate esclusivamente a investitori qualificati, con esclusione di collocamento negli Stati Uniti e altri paesi selezionati, e saranno destinate a essere quotate presso il Global Exchange Market della Borsa di Dublino (Euronext Dublino). Webuild precisa che le caratteristiche delle nuove obbligazioni, incluso il relativo tasso di interesse, come per prassi, saranno determinate alla data di pricing, tenendo in considerazione, tra l’altro, le adesioni ricevute ai sensi dell’offerta di acquisto delle obbligazioni 2021 e la situazione di mercato.