1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: S&P 500 entra ed esce da mercato orso in un lampo, futures in solido rialzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Futures Usa positivi, dopo lo scivolone dell'indice S&P 500 nel mercato orso di venerdì scorso: il listino è entrato nel bear market nei minimi intraday durante la seduta, per poi risollevarsi dalla condizione di mercato orso (-20% dai massimi di sempre) alla chiusura della sessione, quando ha chiuso praticamente piatto, in rialzo dello 0,01% a 3.901,36 punti.

Il Dow Jones ha chiuso in progresso di appena 8,77 punti, dopo che nei minimi intraday era crollato fino a -600 punti. Il Nasdaq ha ceduto lo 0,3%.

Lo S&P 500 è uscito così dalla fase orso, ma vi rimane pericolosamente vicino, in quanto lontano dal record assoluto del 19%, rispetto al -15,4% rispetto al record di sempre dell Dow Jones.

Il Nasdaq è ampiamente in bear market, in calo del 30% dai suoi precedenti massimi.

I futures sul Dow Jones, alle 7.40 circa ora italiana, salgono dello 0,63%, quelli sullo S&P 500 avanzano dello 0,82%, quelli sul Nasdaq scattano di oltre 1%.

La scorsa settimana il Dow Jones ha chiuso in rosso per l'ottava settimana consecutiva, la fase ribassista più lunga dal 1923, mentre lo S&P 500, con la sua settima settimana consecutiva di flessioni, ha sofferto la fase di ribassi più forte dal 2001.