1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street, parte male la settimana: Dow giù di oltre l’1%. Crolla settore aereo dopo mossa Buffett

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Parte male la settimana sui mercati azionari per Wall Street. Nei primi istanti di contrattazioni vedono l’indice Dow Jones lasciare sul terreno oltre l’1% a 23.380,44 punti, mentre l’indice S&P500 e il Nasdaq cedono rispettivamente l’1,06% e lo 0,63 per cento. Sotto i riflettori le tensioni tra Stati Uniti e Cina per colpa della pandemia di Covid-19. Il segretario di stato americano Mike Pompeo ha accusato Pechino di aver insabbiato la verità sul coronavirus, che sarebbe stato prodotto in un laboratorio di Wuhan, focolaio del virus in Cina. Non è la prima volta che gli Stati Uniti accusano Pechino di essere responsabile della diffusione globale del coronavirus.

A livello societario crollano i titoli delle principali compagnie aeree Usa dopo che l’investitore Warren Buffett ha detto che Berkshire Hathaway ha smobilizzato tutte le partecipazioni detenute in precedenza nel settore aereo made in Usa. Niente più quote, così, in United, American, South West e Delta Airlines che, lo scorso dicembre, valevano 4 miliardi di dollari.