1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit sfreccia a +2% sul Ftse Mib, giovedì test conti. Le stime degli analisti per il 1° trimestre 2021

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Forti acquisti oggi su Unicredit, tra i titoli sotto i riflettori questa settimana in vista della diffusione dei conti del primo trimestre 2021. Il titolo segna +2,37% a 8,765 euro, miglior performer a metà seduta di tutto il Ftse Mib. Nonostante il quasi -3% dell’ultimo mese, il saldo da inizio anno per Unicredit rimane ampiamente positivo (+14,4%).

In vista del cda del 6 maggio chiamato ad approvare i conti del 1° trimestre 2021, il consensus degli analisti pubblicato sul sito della banca indica un utile netto di 413 milioni di euro dopo rettifiche su crediti per 625 mln. I ricavi sono visti a 4,28 miliardi, con margine d’interesse a 2,167 mld di euro, con commissioni nette a 1,55 mld. Il Cet1 è visto salire leggermente a 15,2% da 15,08% di fine 2020.

Si tratterà della prima trimestrale con Andrea Orcel a guida della banca di piazza Gae Aulenti. Gli investitori lo attendono al varco a margine dei conti per avere qualche prima indicazione sulle scelte strategiche che porterà avanti, in primis sul fronte M&A. In questi mesi sono tante le piste emerse per Unicredit in Italia: dal possibile accollo di MPS in scia al pressing del Tesoro, a possibili nozze con Banco BPM.