News Notizie Italia UniCredit, Orcel su M&A: solo se vantaggioso. L’AD punta il dito contro la Borsa: ‘ignorato viaggio di trasformazione’

UniCredit, Orcel su M&A: solo se vantaggioso. L’AD punta il dito contro la Borsa: ‘ignorato viaggio di trasformazione’

11:19

“Perchè dovrei concentrarmi sull’M&A, a meno che non sia un affare molto vantaggioso, rischiando di far deragliare’ la crescita di valore realizzata organicamente da UniCredit? Così il numero uno di UniCredit, l’amministratore delegato Andrea Orcel, in un discorso proferito in occasione della 27esima Financials Ceo Conference annuale di Bank of America Merrill Lynch, stando a quanto riportato dall’agenzia Radiocor-Il Sole 24 Ore.

Orecl ha spiegato che, d’altronde, nell’attuale fase dei mercati, è “difficile stabilire un concambio per una fusione”.

“Dopo 18 mesi Unicredit è già una banca molto diversa, l’Unicredit Unlocked di oggi non è l’Unicredit del passato, è una nuova banca”, ha detto ancora Orcel, stando a quanto riportato dall’agenzia Askanews, puntando il dito contro la Borsa, che avrebbe “ignorato il viaggio di trasformazione fatto”.