1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

UniCredit, Mustier lascia oggi: ‘Risultato utile netto sottostante straordinario, benvenuto a Orcel’

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il risultato di UniCredit a livello di utile netto sottostante è stato straordinario, considerando l’impatto del Covid-19 su tutti i mercati e i 5 miliardi di euro di accantonamenti per rettifiche su crediti che abbiamo contabilizzato nel 2020 anticipando gli attesi impatti futuri”. E’ quanto ha detto Jean Pierre Mustier, Amministratore Delegato di UniCredit, commentando per l’ultima volta i risultati di bilancio della banca nelle vesti di ceo. Mustier lascerà ufficialmente la banca oggi, lasciando il posto ad Andrea Orcel, nominato nuovo ceo qualche giorno fa. UniCredit ha concluso il 2020 con una perdita netta di 2,8 miliardi (risultato netto contabile di gruppo) e un utile netto sottostante di 1,3 miliardi (risultato netto di Gruppo sottostante).

“La nostra capacità di affrontare con successo gli ultimi 12 mesi è stata possibile grazie agli importanti punti di
forza della banca, che vanta un bilancio solidissimo, una cultura del rischio e dei costi profondamente integrata
e una focalizzazione sul conseguimento di risultati sostenibili a lungo termine. La banca è ben posizionata per
continuare a supportare i clienti e affrontare il futuro con fiducia.

UniCredit ha inoltre mantenuto l’impegno a migliorare i servizi alla clientela, la trasformazione digitale e la
sostenibilità. La banca ha una chiara roadmap in ambito ESG in linea con i più elevati standard globali, come
dimostra la politica best-in-class sul carbone di UniCredit, che prevede l’uscita totale dal settore entro il 2028.
Desidero esprimere la mia profonda gratitudine e porgere i miei sinceri ringraziamenti a tutti i membri del team
UniCredit per il loro continuo impegno, resilienza e duro lavoro nel periodo da me trascorso nel Gruppo. Insieme,
hanno consentito a UniCredit di avere successo e fare la cosa giusta per tutti i nostri stakeholder, in particolare
durante la pandemia di Covid-19. Desidero inoltre dare il benvenuto al mio successore, Andrea Orcel, che entrerà nella banca dopo l’Assemblea degli Azionisti di aprile. Andrea porta al Gruppo un patrimonio di esperienza e una straordinaria serie di risultati nella finanza internazionale. Ha tutti i numeri per guidare UniCredit nella prossima tappa del suo percorso”.