1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Telecom Italia: ricavi stabili a 3,8 mld nel primo trimestre, ebitda a 1,6 mld

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telecom Italia chiude il primo trimestre 2021 con una perdita di 0,2 miliardi di euro per effetto di partite non ricorrenti (-0,3 miliardi) e, in particolare, per l’accantonamento destinato all’uscita di personale per il pensionamento anticipato e volontario prevista nel secondo trimestre di quest’anno (circa 1.300 persone). Il risultato netto, escludendo le partite non ricorrenti, si attesta a 0,1 mld.

I ricavi sono in linea con l’anno precedente a 3,8 miliardi. I ricavi domestici segnano un calo dello 0,6% a 3,1 miliardi, in Brasile +3% a 658 mln. I ricavi da servizi di gruppo sono stati pari a 3,387 miliardi di euro, con un trend in calo rispetto all’anno precedente (-2,5%) ma in miglioramento rispetto al calo registrato nel 2020 (-5,6%).

L’ebitda organico è in lieve calo 1,6 mld (-1,3% a/a) in linea con le previsioni di piano. L’ebitda domestico è stato di 1,26 mld (-2,6%).

Il consensus prevedeva per la maggiore tlc italiana ricavi per 3,7 miliardi di euro ed ebitda a 1,569 mld.