1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Tassi Treasuries a 10 anni scivolano a nuovo minimo di sempre, S&P 500 ancora giù dopo $1,7 trilioni andati in fumo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato dei Treasuries Usa continua a lanciare l’allarme sull’economia globale, con i tassi decennali che sono scesi all’1,304%, testando un nuovo minimo record.

Wall Street ha azzerato nella sessione di ieri tutti i guadagni che aveva riportato all’inizio della seduta. Dopo essere balzato fino a +461 punti durante la giornata di contrattazioni di mercoledì, il Dow Jones ha perso 122 punti, portando il bilancio della sua perdita da inizio settimana a -2.031 punti.

Lo S&P 500 ha perso -0,3%, dopo aver sofferto due sedute consecutive con un tonfo del 3% per la prima volta dal 2015.

Il Nasdaq è riuscito invece a salire nel finale dello 0,3%, grazie al balzo di Netflix (+5%) e di Apple (+1,5%), ma rimane in flessione di oltre il 6% su base settimanale.

Da segnalare che i forti sell off che si sono abbattuti sullo S&P 500 nelle prime due sessioni della settimana hanno mandato in fumo 1,7 trilioni di dollari di capitalizzazione. Per la precisione, guardando al trend del S&P Dow Jones Indices, emerge che lo S&P ha azzerato $1,737 trilioni del suo valore con i potenti smobilizzi delle sedute di lunedì, quando ha visto andare in fumo $927 miliardi, e di martedì, quando ha perso $810 miliardi.