1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Stellantis: immatricolazioni Francia e Italia in forte crescita, ma livelli ben sotto 2019

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Stellantis tra le storie societarie di rilievo del report odierno di Equita SIM.

“In Europa le immatricolazioni di maggio sono state in forte crescita per il facile confronto anno su anno, ma restano a livelli ben inferiori al 2019:
-mercato auto + LCV in Francia (~10% dei volumi di Stellantis): +43% su base annua a 177.000 unità (+52% da inizio anno a 919.000) di cui auto +46% a 141.000 (+50% da inizio anno a 723.000 e LCV +30% a 36.000 (+59% da inizio anno a 196.000); il dato mensile è del 25% inferiore al 2019 (del 19% da inizio anno). Stellantis ha performato sostanzialmente in linea col mercato crescendo del 42% su base annua a 44.000 unità (+39% da inizio anno a 254.000), del 35% inferiore al 2019 (del 24% da inizio anno).

-mercato auto in Italia (~9% di volumi di Stellantis): +43% su base annua a 143.000 unità (+63% da inizio anno a 735.000), il 28% inferiore al livello del 2019 complice anche la fine degli incentivi (del 19% da inizio anno).
Stellantis ha sovraperformato crescendo del 50% su base annua a 56.000 unità (+61% da inizio anno), del 19% inferiore al 2019 (del 22% da inizio anno)”.

Equita SIM scrive che “il trend è coerente con le nostre stime relative all’anno fiscale, in attesa di capire quale sia l’impatto dello shortage di semiconduttori sulla produzione”. Equita SIM ha un rating buy sul titolo, a fronte di un target price a 20 euro, rispetto ai 16,35 euro a cui il titolo Stellantis ha concluso la sessione della vigilia.