1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Uncategorized ›› 

Tariffe luce green: ecco quando e quanto convengono

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le offerte di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, in grado di azzerare le emissioni inquinanti, sono sempre più diffuse sul mercato. Ma optare per una fornitura green può anche essere un modo per risparmiare? Secondo l’ultima indagine di SOStariffe.it il risparmio con le tariffe Green per l’energia elettrica può arrivare a circa 117 euro l’anno, rispetto alla tariffa Maggiore Tutela, e 48 euro sulle altre tariffe del mercato libero.

L’indagine ha calcolato il costo annuo per la luce sostenuto da un cliente-tipo residente a Milano, con un consumo di 2700 kWh annui di energia elettrica. Nel caso voglia sottoscrivere una tariffa fissa monoraria, il cliente troverà conveniente attivare un’offerta del mercato libero (spendendo in media 410 euro annui). Una tariffa di questo tipo, infatti, rimanendo nel mercato di maggior tutela si rivelerebbe un salasso (in media 546 euro annui), ma non converrebbe troppo neanche una tariffa green del mercato libero (il cui costo medio si aggira sui 428 euro).

È l’unico caso in cui le offerte luce da energie rinnovabili si rivelano meno convenienti di altre soluzioni. Prendiamo il caso che lo stesso consumatore sia invece in cerca di una tariffa fissa bioraria. In regime maggior tutela gli verrebbe a costare 561 euro. Mentre nel mercato libero la spesa sarà di 493 euro che scendono ulteriormente a 481 euro per le promozioni green.

Anche le tariffe variabili confermano la convenienza delle offerte green rispetto alle altre promozioni del mercato libero. Volendo sottoscrivere una tariffa variabile monoraria, si affronterà un costo annuo di 546 euro in maggior tutela che si riducono a 524 nel mercato libero. Se poi optiamo per un’offerta green la spesa annua da affrontare cala ancora, fino a 496 euro.

Stesso discorso nel caso in cui il cliente voglia orientarsi su una tariffa variabile bioraria: è impensabile spendere 561 euro in regime di maggior tutela quando si possono pagare 543 euro annui nel mercato libero o risparmiare ancora di più fino ad arrivare a spendere 495 euro ogni anno per un’offerta di luce da energie rinnovabili.