1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

S&P Global annuncia acquisto di IHS Markit per $44 miliardi in azioni, deal più grande annunciato nel 2020

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

S&P Global, leader globale nel mercato dei rating sui debiti, nell’analisi dei mercati, nota anche per stilare gli indici dei mercati finanziari globali – come lo S&P 500 e il Dow Jones Industrial Average – ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare IHS Markit per $44 miliardi in azioni.

IHS Markit (INFO), che offre anch’essa analisi e misurazioni economiche, è famosa in modo particolare per stilare gli indici Pmi di tutto il mondo.

L’accordo conferma l’importanza e il valore crescenti delle società che forniscono dati finanziari ai mercati globali. Tra le società attive nel settore compaiono Bloomberg, FactSet e Refinitiv.

Stando alle stime di DealLogic l’accordo, che dovrebbe chiudersi nel secondo semestre dell’anno prossimo, è il più grande annunciato quest’anno, superando in valore l’acquisto da parte di Nippon Telegraph and Telephone di una delle sussidiarie, di un valore di $40 miliardi, e l’acquisto, anch’esso per un valore di $40 miliardi, della britannica ARM da parte di Nvidia.

Le due società hanno reso noto che la fusione si tradurrà in un taglio dei costi annuali, su base combinata, di $480 milioni circa, fattore che potrebbe dare il via a una serie di licenziamenti.

Da segnalare che, alla fine dello scorso anno, S&P contava 22.500 dipendenti in tutto il mondo, di cui 5.500 negli Stati Uniti. La londinese IHS Markit contava nello stesso periodo 15.500 dipendenti. L’entità che nascerà dall’operazione di M&A avrà sede a New York. Il titolo IHS Markit balza in premercato nelle contrattazioni di Wall Street di quasi il 7% a 99 dollari.