1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Siti-B&T Group ammessa sull’Aim Italia: domani avvio negoziazioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Siti-B&T Group, produttore di impianti completi a servizio dell’industria ceramica mondiale, ha comunicato che ieri Borsa Italiana ha ammesso le proprie azioni ordinarie, le obbligazioni convertibili e i warrant alle negoziazioni sul Aim Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese. L’inizio delle negoziazioni è previsto per domani.

L’ammissione è avvenuta a seguito di un collocamento, comprensivo dell’opzione di over allotment, di 3.250.000 azioni ordinarie – di cui 2,5 milioni rivenienti da aumenti di capitale a pagamento e 375.000 azioni poste in vendita da parte dell’azionista unico della società – attraverso un collocamento presso investitori qualificati, italiani ed esteri, e un’offerta al pubblico indistinto in Italia. L’azionista venditore ha concesso al global coordinator un’opzione per l’acquisto, al prezzo di collocamento, di massime ulteriori 375.000 azioni. Inoltre sono state collocate presso investitori istituzionali e pubblico indistinto 1.500 obbligazioni convertibili ed è prevista l’assegnazione gratuita di 1 “warrant Siti-B&t 2016-2021” per ogni 10 azioni possedute. Il numero dei warrant emessi è pari a 1.250.000. Il prezzo unitario delle azioni oggetto di collocamento, si legge in una nota, è stato fissato in 8 euro; è pertanto prevista una capitalizzazione pari a circa 100 milioni di euro.
Banca Popolare di Vicenza è nomad, global coordinator e sole-bookrunner.