1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Savona dopo downgrade Moody’s: ‘debito italiano perfettamente solvibile, no rischio default’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il debito pubblico italiano è perfettamente solvibile”. Parola del ministro degli Affari europei, Paolo Savona, che è intervenuto nel meeting dei giovani di Confindustria lo scorso sabato, 20 ottobre.

“Non c’è alcun problema che l’Italia invochi il default”, ha continuato, dopo la decisione di Moody’s di declassare il rating sul debito italiano a un livello superiore di un gradino rispetto a quello “junk” (spazzatura).

Secondo Savona “c’è un punto di partenza in cui non solo io credo, ma tutti gli italiani: il debito pubblico italiano è perfettamente solvibile. Non c’è nessun problema perché l’Italia invochi il default e non c’è alcuna probabilità che il debito pubblico incorra nel cosiddetto rischio di ridenominazione, cioè che rifiuti l’euro. Se questo evento accade, accadrà per motivi esterni alla volontà del Paese. La recente indagine è un po’ strana, è sbagliata, cioè quella secondo cui gli italiani vorrebbero uscire dall’Europa, ma mantenere l’euro”.