1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Salvatore Ferragamo: fatturato cala del 38,5% nei nove mesi, perdita per 96 mln

QUOTAZIONI Salvatore Ferragamo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sono stati comunicati ieri a mercati chiusi i risultati finanziari di Salvatore Ferragamo. Nei primi nove mesi 2020, il gruppo del lusso italiano ha realizzato ricavi consolidati per 611 milioni di euro, riportando un calo del 38,5% a tassi di cambio correnti (-38,6% a cambi costanti) rispetto ai 994 milioni registrati nei primi nove mesi 2019. Nel solo terzo trimestre il fatturato ha registrato un calo del 18,9% a tassi di cambio correnti (-18,1% a cambi costanti).
Il calo del fatturato, spiega la società, è stato determinato dal diffondersi della pandemia di Covid-19 e dalle conseguenti decisioni, prese dai vari Stati. Il risultato operativo Lordo (Ebitda) è diminuito del 67,9%, passando dai 243 milioni dei primi nove mesi dell’esercizio 2019, a 78 milioni. L’utile netto di pertinenza del Gruppo è, invece, stato negativo per 96 milioni contro i profitti di 60 milioni registrati nei primi nove mesi dell’esercizio 2019.