1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Saipem: pronta al via con la fase finale di Payara in Guyana

QUOTAZIONI SaipemSaipem Risp Cv
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Saipem ha di recente ottenuto il via libera a procedere con la fase finale del progetto di sviluppo di Payara in Guyana da parte di Esso Exploration and Production Guyana Limited (EEPGL), una controllata di ExxonMobil. Lo si apprende in una nota del gruppo italiano dei servizi petroliferi. Crescerà, dunque, la presenza di Saipem nel Paese dove l’azienda opera da tre anni, da quando si è aggiudicata il pionieristico contratto Liza fase 1. L’autorizzazione permetterà di finalizzare le attività di ingegneria di dettaglio e di approvvigionamento e la piena esecuzione dello scopo del lavoro.

Il giacimento di Payara si trova nel blocco di Stabroek, al largo della Guyana, a una profondità di circa 2.000 metri sott’acqua. Saipem si era aggiudicata contratti per l’ingegneria, l’approvvigionamento, la costruzione e l’installazione (EPCI) di flowlines, ombelicali e riser sottomarini (SURF) nel 2017 e 2018, rispettivamente per la prima e la seconda fase dello sviluppo del giacimento offshore Liza in Guyana. Lo sviluppo di Payara collegherà un totale di 41 pozzi tra pozzi di produzione, iniezione di acqua e iniezione di gas.