1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Riunione Opec a Vienna, rumor di ulteriori tagli. Ma nell’attesa prezzi petrolio giù

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Opec starebbe considerando un taglio aggiuntivo all’offerta di petrolio pari a 500.000 barili. E’ quanto riportano alcune fonti al termine della prima giornata del vertice di Vienna, che si è aperto ieri. Se così fosse, il taglio complessivo all’output di petrolio sarebbe pari a 1,7 milioni di barili al giorno.

Attesa per la giornata di oggi, con la riunione che vedrà protagonista l’Opec+, ovvero l’Opec insieme ad altri produttori di petrolio non Opec come la Russia, e che deciderà l’ammontare preciso dei tagli e i tagli all’offerta che dovranno essere avviati da ciascun paese.

Le indiscrezioni su ulteriori tagli all’offerta di petrolio non hanno scatenato tuttavia alcun rally dei prezzi dell’oro nero. Anzi, l’attesa per la decisione finale sta mettendo sotto pressione le quotazioni. Il contratto WTI scambiato a New York scende dello 0,33%, a $58,24 al barile, mentre il Brent arretra dello 0,41% a $63 circa.