1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: Ftse Mib rialza la testa sopra 22.000 punti, Saipem la migliore (+3,4%)

QUOTAZIONI SaipemUnipolAzimut
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura di seduta positiva per Piazza Affari con il Ftse Mib che archivia le contrattazioni in rialzo dello 0,73% a 22.044,96 punti, sovraperformando gli altri indici europei. Il listino italiano interrompe cos la serie di tre giornate consecutive in negativo.
In Italia, nellasta odierna il Tesoro ha allocato Bot annuali a un anno per 6,5 miliardi di euro al tasso dello 0,061%. Solida la domanda che ha raggiunto quota 9,581 miliardi, con rapporto di copertura di 1,47. stato un successo anche il collocamento da parte del Tesoro italiano di 3 miliardi di euro attraverso la riapertura del Btp a 50 anni cedola 2,80% e scadenza primo marzo 2067. Straordinaria la domanda, pari a 17,5 miliardi, sei volte circa rispetto allimporto offerto. Gi domani prevista la prossima asta con lassegnazione di Btp a 3 e 7 per massimi 5,5 miliardi.
Oltreoceano, Wall Street si muove sopra la parit. Al centro dell’attenzione degli operatori c’ la Federal Reserve, che a fine mese annuncer la sua decisione di politica monetaria. Dopo i dati sul mercato del lavoro americano, pubblicati venerd, si sono smorzate le aspettative di un taglio dei tassi di interesse da parte della banca centrale americana. Ma dal discorso che Jerome Powell, numero uno della Federal Reserve, ha proferito oggi alla Commissione dei servizi finanziari della Camera emersa la necessit di un taglio dei tassi per risollevare i fondamentali dell’economia americana.
Per quanto riguarda lazionariato italiano, Saipem chiude in vetta al Ftse Mib con un rialzo del 3,4% dopo che ieri si aggiudicata due nuovi contratti in Arabia Saudita per un valore di oltre 3 miliardi e mezzo di dollari. Forti acquisti anche su Unipol Gruppo (+2,1%) e FinecoBank (+2%). In fondo al listino principale di Piazza Affari scivolano Azimut (-0,7%) e Terna (-0,4%).