1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari debole: avanza DiaSorin, in panne Prysmian e Buzzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Debolezza in avvio per Piazza Affari che apre la seconda settimana di dicembre in flessione. A Milano, l’indice Ftse Mib cede lo 0,35%, mantendosi però sopra la soglia dei 22mila punti. La seduta di venerdì aveva visto il paniere principale della Borsa di Milano chiudere in crescita dello 0,78% a quota 22.178 punti. Questa mattina i mercati guardano alla situazione di stallo sulla Brexit, e in particolar modo all’impasse legata alla questione commerciale, ma anche alle positive indicazioni giunte dal fronte macro (bilancia commerciale cinese e produzione industriale in Germania).

Osservando le performance dei singoli titoli del Ftse Mib, tra le migliori del listino Saipem e DiaSorin che guadagnano poco più dell’1%, completa al momento il terzetto Interpump. Sul fondo alcune big dell’industria come Prysmian (-1,8%), Buzzi Unicem (-2,03%) e Cnh Industrial (-1,53%). Da seguire anche il titolo Moncler che dopo un avvio in rosso adesso sta recuperando terreno e sale dello 0,5%. L’azienda guidata da Remo Ruffini ha annunciato questa mattina un accordo per acquisire Sportswear, società titolare del marchio Stone Island.