1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: avvio incerto con Enel in affanno, bene Buzzi e Campari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari senza direzione in avvio dopo il positivo inizio di settimana. In avvio l'indice Ftse Mib segna un -0,28% a 25.211 punti. Tra i singoli titoli spiccano i rialzi di Buzzi (+0,8%) e Banco BPM (+0,63%). Bene anche Campari (+0,62%) che ha creato una joint venture paritetica con la francese Moët Hennessy con l’obiettivo di investire in società di e-commerce Wine&Spirit per costruire un player europeo specializzato in questo canale in crescita. Nell'ambito della partnership, Campari Group conferirà alla JV la propria partecipazione in Tannico, focalizzato nella vendita online a nome proprio di vini e spirit premium, con una quota di circa il 30% di questo segmento.

Sul fronte opposto scendono i titoli Amplifon (-0,87%) ed Enel (-0,57%).

Ieri sera chiusura positiva per Wall Street con nuovi massimi per l'S&P 500 e il Nasdaq. Stamattina i dati dalla Cina hanno evidenziato una continua crescita del commercio, con sia le importazioni (+36,7%) che le esportazioni (+32,2%) al di sopra delle stime a giugno. Sul fronte emergenza Covid ieri Boris Johnson ha confermato la fine delle restrizioni in Gran Bretagna dal 19 luglio nonostante il crescente numero di casi (oltre 34mila ieri). Da oltreoceano un aggiornamento dalla FDA ha riferito di un raro disturbo nervoso tra gli effetti collaterali associati al vaccino contro il coronavirus Johnson & Johnson.

Oggi focus sull'inizio della stagione degli utili del secondo trimestre, con Goldman Sachs e JP Morgan che riportano i numeri trimestrali prima dell'avvio di Wall Street.