1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro nuovamente venduto (-1%), pesa anche rafforzamento del dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Proseguono anche oggi le vendite sul bene rifugio per eccellenza, l’oro che cede oltre un punto percentuale rispetto al fixing della vigilia scambiando in area 1225 dollari all’oncia. Il metallo prezioso scende dai massimi registrati un paio di giorni fa sui probabili riposizionamenti degli operatori internazionali che si stanno nuovamente spostando verso gli asset rischiosi. Pesa anche l’andamento dell’euro dollaro in pesante discesa sotto quota 1,13: il rafforzamento della valuta Usa da sempre ha conseguenze negative per l’andamento del prezzo delle commodity.