1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: “in zona pericolosa, con una lunga fila di minimi decrescenti” (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“L’oro è in una zona pericolosa, con una lunga fila di minimi decrescenti, che stanno confermando il minore interesse degli investitori nel lingotto”. Lo sottolinea Carlo Alberto De Casa, capo analista di ActivTrades, nel commento giornaliero sul lingotto. L’esperto spiega che “la forza del dollaro sta aumentando la pressione ribassista sull’oro, un bene tradizionalmente correlato negativamente con il dollar index. Inoltre, il rimbalzo dei rendimenti visto la scorsa settimana è stato dannoso per l’oro poiché alcuni investitori hanno spostato parte del loro portafoglio di nuovo verso le obbligazioni”. Secondo De Casa lo scenario rimane debole e indica come prima zona di supporto quella posizionata sul livello chiave di 1.700 dollari l’oncia.