1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

OMS vede nero: ‘Il peggio deve ancora venire’. Negli Usa crescono gli stop alle riaperture

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il peggio deve ancora venire. Mi dispiace dirlo. Temiamo il peggio”. Così l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) che vede il rischio Covid-19 ancora ben presente e lungi dall’essere finito. Il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha parlato in un briefing virtuale e ritiene forte il rischio che il virus sia presente in tutto il mondo, dicendo che “la maggior parte delle persone rimane suscettibile” e che “il virus ha ancora molto spazio per muoversi. La dura realtà è che questo non è nemmeno vicino alla fine”.

“Sebbene molti paesi abbiano compiuto alcuni progressi, a livello globale la pandemia sta effettivamente accelerando”, ha specificato il dg dell’OMS.

Intanto nelle ultime 24 ore i casi negli Usa sono tornati a salire: oltre 42 mila nuovi contagi e si susseguono le azioni dei governatori che ritirano alcune riaperture.
Come fatto nei giorni scorsi dal Texas e dalla California, anche l’Arizona ha deciso di chiudere bar, palestre e cinema indicando un termine di 30 giorni. La paura di assembramenti al mare nel corso del weekend dell’Indipendence Day ha spinto anche al divieto di accesso alle spiagge di Miami e Los Angeles.