1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Officina Stellare, contratto da 1 mln per la fornitura di un payload ottico multispettrale per Earth Observation

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Officina Stellare ha siglato un nuovo contratto del valore complessivo di circa 1 milione di euro, che prevede la fornitura alla società israeliana ISI (Imagesat International) di un innovativo payload ottico multispettrale destinato alla ripresa ad altissima risoluzione della superficie terrestre dall’orbita bassa. La consegna dello strumento è prevista per il quarto trimestre del 2022.

Si tratta di una importante commessa per la società vicentina quotata sul listino Aim Italia, in quanto conferma il presidio nello strategico
settore dell’Earth Observation, area operativa in cui Officina Stellare è presente da molti anni. "È un salto di qualità importantissimo, che va a rafforzare l’azione tecnica di Officina Stellare e i suoi risultati sia a livello di business che economici”, ha detto Gino Bucciol, Head of Business Development e Co-Fondatore di Officina Stellare.

All’interno del grande mercato della New Space Economy, gli strumenti di ripresa della Terra dall’orbita rappresentano uno dei prodotti di maggiore importanza a livello strategico e per i quali ci si aspetta una forte crescita della domanda da parte degli operatori. La commessa siglata permette quindi a Officina Stellare di rafforzare il proprio presidio in un mercato in forte espansione.