1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Nuova lettera Ue all’Italia. Verso procedura infrazione, ‘manovra incompatibile con calo debito’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Arriva al Mef una nuova lettera da Bruxelles, che sollecita una risposta entro il prossimo 13 novembre. Ultimo avvertimento prima che l’Unione europea avvii la procedura di infrazione contro l’Italia.

Il debito resta la vulnerabilità cruciale -si fa notare nella missiva – e la manovra è incompatibile con il calo del debito.

“L’ampia espansione di bilancio prevista per il 2019 è in netto contrasto con l’aggiustamento di bilancio raccomandato dal Consiglio. Questa traiettoria di bilancio, unita ai rischi al ribasso per la crescita del Pil nominale sarà incompatibile con la necessità di ridurre in maniera risoluta il rapporto debito/PIL dell’Italia”.