1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Certificates ›› 

Non solo Italia, earning season Usa e Brexit arricchiscono il menù della nuova ottava

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La settimana appena iniziata vedrà diversi temi sul tavolo, a cominciare dalla questione italiana. Entro oggi il testo della manovra targata Lega-Movimento 5 Stelle dovrebbe essere inviato a Bruxelles. Un condizionale che rimane però d’obbligo visto che ci sono ancora diverse questioni in sospeso. Secondo gli operatori sarà importante soprattutto verificare la credibilità delle coperture finanziarie. Non solo Italia, occhi puntati in settimana anche sulla Brexit in vista del consiglio europeo e sulla stagione delle trimestrali a Wall Street.

Non mancheranno spunti macro di rilievo, come quelli in arrivo domani martedì 16 ottobre dalla Cina con la pubblicazione dell’inflazione di settembre. Sempre domani aggiornamenti dall’industria italiana con i dati sulle venditi ed ordini di agosto e dalla Germania con l’indice Zew che misura la fiducia delle imprese tedesche. “La settimana nell’area euro avrà il focus sull’indice Zew di ottobre che offrirà indicazioni sulle attese delle imprese per i prossimi mesi in un contesto di maggiore volatilità sui mercati”, affermano dall’ufficio studi di Intesa Sanpaolo, che si attende un calo a -12,3 da un precedente -10,6. Per gli Stati Uniti è previsto nel pomeriggio il dato sulla produzione industriale di settembre.

Nella giornata di mercoledì 17 occhi puntanti sulla Gran Bretagna e non solo per l’uscita di alcuni dati macro di rilievo (come l’inflazione), ma soprattutto per il summit del Consiglio europeo in cui si discuterà di Brexit. Una riunione molto attesa, che arriva dopo il nulla di fatto del fine settimana dei negoziati tra Londra e Bruxelles che si sono arenati ancora una volta di fronte alla questione dei confini irlandesi. In serata sono invece previsti i verbali dell’ultima riunione della Fed.

Giovedì 18 in uscita le vendite al dettaglio britanniche, e le richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione per gli Stati Uniti. Venerdì 19 numerosi dati in arrivo dalla Cina, tra cui vendite al dettaglio, Pil e produzione industriale.

Settimana scandita dalla stagione delle trimestrali statunitensi, tra i risultati più attesi quelli di Morgan Stanley, Goldman Sachs e Netflix in uscita domani,  in settimana sono attesi i numeri di Ibm, Alcoa ed eBay.