1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mps: salta assemblea straordinaria 6 aprile, non c’è ok Bankitalia a modifiche statuto

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nessuna assemblea straordinaria per il Monte dei Paschi di Siena, il prossimo 6 aprile. L’assemblea di Mps si terrà soltanto in forma ordinaria, in quanto manca il via libera di Bankitalia allo statuto della banca. L’istituto senese ne ha dato informazione nella serata di ieri con una nota:

“Si informano i signori Azionisti di Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. (la “Banca”) che, non essendo pervenuto, ad oggi, il provvedimento di accertamento di cui agli articoli 56 e 61 del Testo Unico Bancario (D. Lgs. n. 385 del 1 settembre 1993), al cui ottenimento è subordinata la modifica statutaria posta al primo e unico punto all’ordine del giorno della parte straordinaria dell’Assemblea del 6 aprile 2021, avente ad oggetto ‘Modifica dell’art. 23 comma 1 dello Statuto sociale; deliberazioni inerenti e conseguenti”, detto argomento non sarà oggetto di trattazione, nè di votazione in occasione della suddetta Assemblea, riservandosi comunque la
Banca di inserire tale proposta di modifica allo Statuto all’ordine del giorno della parte straordinaria di una successiva assemblea”.

Tra i quotidiani principali, ne parla oggi un articolo de La Stampa: “Mps, stop all’assemblea straordinaria, manca l’ok di Bankitalia allo statuto”, che ricorda come l’assemblea straordinaria dell’assemblea avrebbe dovuto dare il via libera a “una modifica dello statuto per snellire il lavoro del cda, che avrebbe consentito di delegare anche a quadri e funzionari di filiale specifiche deleghe sull’erogazione del credito”.

Le modifiche dello statuto sono tuttavia “sottoposte al vaglio di Bankitalia”. Mps ha però precisato che le modifiche sono solo rimandate alla prossima assemblea.