1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Moncler, proseguono gli acquisti: Equita la vede a 50 euro dopo conti migliore attese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Moncler resta tra i titoli protagonisti di giornata del Ftse Mib all’indomani dei conti 2020. Il titolo del gruppo guidato da Remo Ruffini, tra i migliori del listino milanese, avanza di oltre il 5,3% a 53,3 euro per azione. Ieri a mercati chiuso il gruppo dei piumini ha comunicato i risultati per l’esercizio 2020 che è stato archiviato con ricavi consolidati 1.440,4 milioni di euro (-11% a tassi di cambio costanti), mentre nel corso del quarto trimestre il fatturato è salito a 675,3 milioni (+8% a tassi di cambio costanti). L’utile netto 2020 ha mostrato una flessione a 300,4 milioni dai 358,7 milioni del 2019, ma superiore alle attese pari a 207 milioni. In particolare, l’attenzione del mercato sembra concentrarsi sulle performance degli ultimi mesi e sulle dichiarazioni del ceo Remo Ruffini che ha detto: “Trovarsi a novembre, dopo alcuni mesi di timidi entusiasmi e speranze, di nuovo nell’incertezza dei dati di contagio in aumento, dei lockdown, e dell’impossibilità di pianificare, ci ha spinto, ancora una volta, a mettere in campo una grande capacità di reazione, senza la quale oggi non commenteremmo dei risultati che ritengo eccezionali”. Il consiglio di amministrazione ha inoltre proposto un dividendo di 0,45 euro per azione, pari a complessivi 113,7 milioni.

“Risultati 2020 sopra le attese grazie a wholesale e al controllo costi”, commentano gli analisti di Equita che confermano la raccomandazione hold su Moncler, con un target price in aumento del 15% a 50 euro. Gli esperti sottolineano inoltre che “le ben note caratteristiche positive dell’equity story siano già riflesse dal titolo”.