1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Moda: fondo di private equity Sator sale al 100% de L’Autre Chose

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sator Private Equity di Matteo Arpe ha rilevato un’ulteriore quota pari al 16% del capitale di L’Autre Chose, società marchigiana cui fa capo l’omonimo marchio del fashion, portando così la propria partecipazione all’100% del capitale. Il fondo di private equity a partire dal 2013 ha affiancato la famiglia fondatrice per supportare la società nel percorso di espansione. Da allora sono stati effettuati investimenti nel canale retail ed è stato avviato un processo di rafforzamento manageriale che ha portato nel giugno 2018 alla nomina di Alice Carli quale amministratore delegato. Negli ultimi sei mesi del 2018, l’espansione globale è stata altresì rafforzata dalla nomina di Nicolò Beretta, già fondatore del marchio Giannico, quale direttore creativo del brand. La nota odierna segnala inoltre che l’attività del nuovo management è stata quella di rendere più contemporaneo l’orientamento al business, attraverso due approcci paralleli. Da un lato attraverso il lancio al primo settembre, di un nuovo canale e-
commerce integrato con i retail e con la piattaforma Farfetch, nell’ottica di una più efficace strategia omnichannel. Dall’altro sono stati siglati accordi strategici di business che hanno permesso di costruire una distribuzione esclusiva e più capillare, nei più importanti department stores del mondo, permettendo di posizionare la nuova collezione disegnata dal nuovo direttore creativo in nuovi partner internazionali come Printemps.

Tutto questo porta ad una previsione della crescita del fatturato double digit dell’esercizio 2018 (fatturato al 31 marzo 2018 pari a 13 milioni di euro) con con un contributo al fatturato del mercato estero totale che raggiunge il 40%.