1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

MeglioQuesto si quota su Aim Italia, sbarco previsto il 24 giugno. Prezzo tra 1,25 e 1,40 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

MeglioQuesto si prepara a sbarcare a Piazza Affari. La società specializzata nella customer experience multicanale ha presentato a Borsa Italiana la comunicazione di pre-ammissione funzionale all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni sul listino Aim Italia. L’operazione di quotazione, interamente in aumento di capitale, sarà rivolta esclusivamente a investitori qualificati/istituzionali italiani ed esteri. Il range di prezzo è stato fissato tra un minimo di 1,25 euro e un massimo di 1,40 euro. L’ammissione alle negoziazioni è prevista per il 24 giugno, salvo proroghe.

La quotazione consentirà al gruppo di accelerare la propria strategia di espansione e diversificazione, sia organica sia per M&A, per cogliere nuove opportunità di mercato nei settori finance&insurance, health care, logistica ed e-commerce, nonché il potenziamento dell’attività di customer experience digitale, grazie alla partnership con top player di settore. "L’operazione di quotazione su Aim Italia permetterà a un’ampia platea di investitori italiani ed esteri di sostenere e condividere l'ambizioso progetto di crescita organica e per M&A a livello nazionale e internazionale”, ha commentato Felice Saladini, amministratore delegato di MeglioQuesto.

Il mercato della customer experience ha superato i 360 miliardi di dollari di valore nel 2020 e raggiungerà nel 2025 la soglia dei 518 miliardi di dollari (+41%). Gran parte della crescita sarà determinata dall’adozione di tecnologie digitali come l'intelligenza artificiale e il cloud.

MeglioQuesto ha registrato nel 2020 un valore della produzione pro-forma pari a 55,8 milioni di euro, in crescita del 67,8% rispetto al 2019, con un Ebitda adjusted pro-forma pari a 8,5 milioni di euro. Nel corso degli ultimi 5 anni lo sviluppo organico è stato accelerato da acquisizioni societarie e reso solido da un tasso di recesso della clientela prossimo a zero.