1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Matteo Arpe sale su monopattini ed e-bike di Helbiz. E Palella torna a lavorare all’Ipo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Matteo Arpe con la sua Tinaba si allea con Helbiz, società americana fondata dall’italiano Salvatore Palella e che opera nella mobilità sostenibile. Helbiz e Tinaba avviano una strategia di co-branding nata dalla visione fortemente innovativa che ispira entrambe le società, pioniere nei rispettivi settori. Strategia che le vedrà alleate per i prossimi tre anni con una serie di operazioni. Sempre oggi Helbiz, che stando alle ultime indiscrezioni stampa starebbe lavorando alla quotazione già a marzo con dual listing a Piazza Affari e Wall Street (Nasdaq), ha annunciato l’accordo con Alipay, la piattaforma di pagamento più diffusa al mondo con oltre 1,2 miliardi di utenti, per rendere ancora più semplice il noleggio dei mezzi elettrici ai molti turisti in arrivo in Italia e diffondere ulteriormente la cultura della cashless economy.
“Sono molto orgoglioso di annunciare – ha commentato Rodrigo Cipriani Foresio country manager Alipay South Europe – che oggi a Milano è stato siglato un importante accordo che faciliterà la mobilità dei milioni di turisti cinesi e dal sud-est asiatico in arrivo in Italia in occasione delle celebrazioni del Capodanno cinese. Un’innovazione straordinaria che si affaccia proprio nell’anno della Cultura e Turismo Italia-Cina anche al mondo della mobilità: la partnership con Helbiz permetterà, infatti, a milioni di visitatori cinesi di spostarsi facilmente per le città italiane e godersi ancora di più il soggiorno, sempre nel rispetto dell’ambiente. Siamo convinti che questo sia l’inizio di una trasformazione che Alipay è in grado di abilitare grazie ai servizi di mobile payment e ora anche della smart mobility”.

La partnership tra Helbiz e Tinaba

La partnership tra Helbiz e Tinaba prevede la realizzazione di una vetrina virtuale di Helbiz sull’app Tinaba, che ne illustrerà e sponsorizzerà il servizio. La stessa iniziativa sarà realizzata in lingua cinese sull’app Alipay che, tramite l’integrazione con il partner Tinaba, permette ai visitatori cinesi di pagare con la stessa app presso gli esercenti convenzionati Tinaba. È proprio grazie ad accordi come questo che Italia e Cina rafforzano e concretizzano le già intense relazioni diplomatiche, che proprio quest’anno festeggiano i 50 anni e che sono sempre più salde soprattutto nei settori della cultura e del turismo grazie anche ai milioni di cinesi che ogni anno visitano il Bel Paese. Sono tante, le novità introdotte che arricchiranno l’experience dei clienti delle due società. Gli utenti Helbiz potranno effettuare per la prima volta i pagamenti tramite Tinaba, senza alcun costo e con un’esperienza digitale integrata. Un’operazione particolarmente vantaggiosa per i clienti del servizio di noleggio di monopattini e bici elettriche, che potranno, inoltre, ricevere un cashback sulle ricariche Helbiz registrandosi su Tinaba.

Tinaba è un ecosistema digitale per la gestione del denaro, supportata dai servizi bancari e finanziari di Banca Profilo che renderà immediato il noleggio via mobile per tutti gli utilizzatori.
“Il grande accordo con i taxi in 9 città italiane, questo accordo con Helbiz il principale operatore della micromobilità ecosostenibile dimostrano la capacità e la versatilità di Tinaba nell’integrare servizi innovativi verso i propri oltre 100.000 clienti bancari in Italia e verso gli stranieri titolari di wallet Alipay che con Tinaba e Banca Profilo porta avanti una proficua collaborazione” – ha commentato Matteo Arpe, founder e CEO di Tinaba.

Palella: mobilità elettrica rivoluzionerà le città

Molto soddisfatto il ceo di Helbiz. “L’Italia sta intraprendendo un percorso di rinnovamento che fino a qualche anno fa sembrava impensabile” – ha dichiarato Salvatore Palella, founder e CEO di Helbiz. “Quella tra Helbiz, Alipay e Tinaba è una sinergia che permette interoperabilità tra piattaforme tecnologiche che hanno deciso di dare un servizio di smart mobility e cashless economy ai propri clienti. Crediamo che la mobilità elettrica possa essere una chiave capace di rivoluzionare le nostre città abituando i cittadini anche alla fruizione di nuovi servizi e nuove modalità di pagamento e siamo felici di essere in prima linea su questo fronte fin dalla nascita stessa di Helbiz. E’ proprio grazie a partnership come quella con Tinaba, che integra già il sistema Alipay, che vogliamo rendere il nostro servizio quanto più semplice, fruibile e conveniente per i nostri clienti attuali e per quelli che verranno”.
I monopattini e le bici elettriche di Helbiz che circoleranno sul territorio italiano riporteranno i loghi di Tinaba e Alipay.