1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mastercard: entro fine anno accetterà criptovalute direttamente senza doverle convertire

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mastercard apre alle criptovalute. Quest’anno Mastercard inizierà a supportare alcune criptovalute selezionate direttamente sulla sua rete. In sostanza Mastercard consentirà ai commercianti di accettare direttamente criptovalute senza la necessità di convertirle in valute tradizionali.Passando a supportare direttamente alcune criptovalute, Mastercard “eliminerà le inefficienze, consentendo a consumatori e commercianti di evitare di dover convertire avanti e indietro valute digitali e tradizionali per effettuare acquisti”.

“La nostra filosofia sulle criptovalute è semplice: si tratta di scegliere. Mastercard non è qui per consigliarvi di iniziare ad usare le criptovalute. Ma siamo qui per permettere ai clienti, ai commercianti e alle aziende di muovere l’asset digitale – tradizionale o crypto – come vogliono. Dovrebbe essere una tua scelta, sono i tuoi soldi” si legge sul sito Mastercard.
Fare questo lavoro creerà molte più possibilità per gli acquirenti e i commercianti, permettendo loro di effettuare transazioni con una forma di pagamento completamente nuova. Questo cambiamento può aprire i commercianti a nuovi clienti che stanno già trattando con i beni digitali, e aiutare i venditori a fidelizzare i clienti esistenti che vogliono questa opzione aggiuntiva. E i clienti saranno in grado di salvare, conservare e inviare denaro in modi nuovi.

L’azienda è anche “attivamente impegnata” con le banche centrali di tutto il mondo nei piani intrapresi per lanciare nuove valute digitali. L’annuncio di Mastercard arriva dopo che Tesla ha investito 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin questa settimana, portando la criptovaluta a registrare un nuovo record. La “rivale” di mastercard, Visa ha sottolineato che se una valuta digitale diventa un mezzo di scambio riconosciuto, non ci sarebbe alcuna ragione per cui l’azienda non potrebbe aggiungerla alla sua rete, che già supporta 160 valute.