1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Manovra 2020, Dpb: revisione tax expenditures, triplicata imposta ipotecaria e catastale in trasferimenti case

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra le misure di revisione delle tax expenditures c’è anche l’aumento dell’imposta ipotecaria e catastale da 50 a 150 euro, sui trasferimenti immobiliari soggetti all’imposta di registro: prima casa e altri immobili. L’imposta viene praticamente triplicata. E’ quanto emerge all’interno del Documento programmatico di Bilancio approdato sul tavolo della Commissione europea, dopo l’ok del CdM alla legge di bilancio e al decreto fiscale.

Così nel testo, tra le misure delle tax expenditures:

“L’innalzamento delle imposte ipotecaria e catastale sui trasferimenti immobiliari soggetti all’imposta di registro (Prima casa, altri immobili) da euro 50 a euro 150 ciascuna e, contestualmente, al fine di equiparare il prelievo tributario di queste imposte sui trasferimenti immobiliari, viene prevista la riduzione da euro 200 a euro 150 per ciascuna imposta sui trasferimenti immobiliari soggetti ad Iva (Prima casa e altri immobili)”.

Le altre misure comprese nel capitolo dedicato alla revisione delle tax expenditures sono:

L'” introduzione di un soglia di reddito oltre la quale l’agevolazione IRPEF relativa a oneri detraibili al 19% si azzererebbe con gradualità; sono fatte salve le detrazioni per spese per interessi passivi sui mutui

L’ “introduzione di un’imposta di bollo a 2,4 euro per foglio per i certificati rilasciati da organi dell’autorità giudiziaria relativi alla materia penale”.

La “riduzione delle esenzioni vigenti per i buoni pasto cartacei a 4 euro e contestuale aumento dell’esenzione a 8 euro per i buoni pasto elettronici”.